Cos’è il chashitsu di Shoin?

Cos'è il chashitsu di Shoin? Disegno

All’inizio del chashitsu (sala da tè o casa da tè), si affermò lo stile abitativo dei samurai “shoin-zukuri”, che si formò sviluppando lo stile abitativo aristocratico “shinden-zukuri”. Questi sono stati originariamente sviluppati dall’architettura in stile cinese introdotta dalla Cina in Giappone. Lo “shoin chashitsu” ha una dimensione di 6 tatami o 8 tatami.

Shoin chashitsu

Il tè fu introdotto in Giappone durante il periodo Heian (794-1185), ma la cultura del tè divenne obsoleta. (Introduzione del tè in Giappone)

Successivamente, si pensa che lo “shoin chashitsu”, che oggi conosciamo, si sia formato intorno al periodo Muromachi (1336-1573). Puoi vedere il prototipo dello shoin chashitsu nel Doujinsai di Ginkakuji (Jishouji).

Inoltre, c’era il “chanoyudokoro” per preparare il tè al Minamimukaisho nel “Muromachiden”, la residenza del generale Ashikaga dello shogunato Muromachi. Riferimento: il rotolo di immagini “Bokiekotoba” vol. 5, prodotto nell’anno 6 di Shouhei / anno 2 di Kannou (1351).
https://dl.ndl.go.jp/info:ndljp/pid/2590852

Il “tè di shoin” è una cerimonia del tè che si teneva nei templi buddisti in Cina e fu portata e sviluppata in Giappone. Pertanto, l’influenza della Cina rimane forte e i karamono (opere d’arte cinesi) in stile cinese sono stati elogiati per utensili da tè, ciotole da tè, pergamene appese e ornamenti.

“Tea of shoin” utilizza fondamentalmente un supporto per utensili. Poiché la cultura del tè si è diffusa principalmente nei templi buddisti Zen in Giappone, l’idea dello Zen può essere vista con forza nel processo di istituzione dello “shoin chashitsu”.

Cos’è Chashitsu? Il più piccolo spazio straordinario

Cos'è Chashitsu? Il più piccolo spazio straordinario
Chashitsu (sala da tè o casa da tè) è, come suggerisce il nome, una stanza con tatami dove si beve il tè. Ma non è tutto...

Autore: Takuya Nagata. Profilo Amazon

È uno scrittore di romanzi e creatore. Si è laureato alla UCA, l’università del Regno Unito. Ha parlato del minimalismo giapponese nella sua tesi di laurea. È il fondatore del “MINIЯISM” (minirism), il movimento artistico che contribuisce allo sviluppo delle società, come l’ecologia e lo stile di vita. Successivamente ha aperto l’asse della conoscenza “The Minimalist”.

Una volta ha viaggiato in Brasile e ha praticato il calcio al CFZ do Rio (Centro de Futebol Zico Sociedade Esportiva) a Rio de Janeiro. Ha giocato a calcio per gli Urawa Reds (Urawa Red Diamonds), una delle più grandi squadre di calcio del Giappone, e ha girato l’Europa. Si ritirò giovanissimo e viaggiò da solo in Inghilterra. Ha avviato la carriera come giornalista, allenatore di calcio, consulente, ecc. in tutta Europa, come la Spagna. È il fondatore del “Propulsive Football” (PROBALL), il primo calcio misto competitivo al mondo, che facilita la diversità e lo spirito di pari partecipazione nella società.

Ha inoltre conoscenze in ambito creativo e tecnologico. Lanciato l’asse della cultura e intrattenimento spaziale “The Space-Timer 0”.
https://www.amazon.co.uk/Takuya-Nagata/e/B09LM3Z89P
https://twitter.com/nagatackle
https://www.instagram.com/nagatackle/
https://www.facebook.com/takuya.nagata.794
https://www.linkedin.com/in/takuya-nagata-5730b069/

Home » Archivio » Cos’è il chashitsu di Shoin?